ISA – Universidad de las Artes


Studio di Fattibilità del “Proyecto de Conservaciòn de la Facultad de Arte Teatral de la Universidad de Las Artes (ISA)

Con Delibera n. 113 del 27.10.2016 il Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale/MAECI ha approvato la concessione di un contributo finalizzato all’Istituto Italo-Latinoamericano/IILA per la esecuzione di uno Studio di Fattibilità dell’Iniziativa “Proyecto de Conservaciòn de la Facultad de Arte Teatral de la Universitad de Las Artes (ISA)” per la cui realizzazione il Governo della Repubblica di Cuba ha richiesto il sostegno finanziario della Cooperazione italiana.
I termini e le modalità di realizzazione di tale Studio sono stati regolamentati nell’Accordo di Progetto stipulato fra il MAECI/DGCS e l’IILA e vistato dall’AICS in data 22.11.2016. In esso era previsto che le attività di Progetto fossero sviluppate sulla base di un Piano Operativo elaborato dall’IILA e presentato all’AICS per approvazione.

 

Il contesto e l’origine dell’Iniziativa

La storia dell’Università delle Arti/ISA, centro multidisciplinare e di riferimento dell’insegnamento artistico a Cuba, attraversa sostanzialmente tutta la storia della Rivoluzione cubana.

Le strutture architettoniche che compongono l’ISA, nata come “Escuela Nacional de Arte” e trasformata successivamente in “Instituto Superior de Arte” e – più recentemente – in “Università de las Artes”, sono state parzialmente realizzate su progetto degli Architetti Ricardo Porro, Roberto Gottardi e Vittorio Garatti nel periodo 1962/1965 nel quartiere di Cubanacan alla periferia de La Avana su un’area che, prima della Rivoluzione, ospitava il Country Club Habana, un club di golf esclusivo della borghesia cittadina negli anni ’50.

Il complesso universitario, fortemente voluto da Fidel Castro, è costituito da 5 Scuole d’Arte che si sviluppano su un comprensorio di circa 56 Ha immerso in un paesaggio silvestre ed attraversato dal fiume Quibù.

Esso, unico nel suo genere a Cuba, è considerato l’opera più emblematica del periodo rivoluzionario e nel 2010 è stato decretato Monumento Nazionale.

Sebbene inaugurato ufficialmente nel 1965 i relativi lavori di costruzione non sono mai stati portati a termine per la carenza dei fondi necessari che, peraltro, ha seriamente compromesso la conservazione delle strutture nei successivi decenni.

A causa del grave deterioramento dell’insieme architettonico nel 1997 il Governo cubano ha incaricato il Ministero della Cultura/MINCULT della riabilitazione e del completamento delle opere sulla base di una nuova progettazione conclusasi nel 1999. Tale nuovo impulso ha consentito di raggiungere solo parzialmente l’obiettivo con la ricostruzione nel 2010 di 2 delle 5 Scuole
d’Arte dell’Università (Scuola di Danza e Facoltà di Arti Plastiche), mentre la Facoltà de Arte Teatral, evacuata nel 2006 per l’avvio dei lavori di ripristino iniziati solo nel 2009 e poi definitivamente sospesi nel 2011 ancora una volta per l’insufficienza delle risorse finanziarie disponibili, è da allora ospitata presso alcune sedi della città esterne al sito di Cubanacan.

Nel 2015 il Governo italiano, nel corso di una visita istituzionale a Cuba, ha espresso la propria
disponibilità di principio di supportare il Governo cubano nell’opera di riabilitazione della Facoltà. Ciò che ha determinato nel novembre 2015 l’avanzamento alla Cooperazione italiana da parte del locale Ministero degli Esteri/MINCEX di una richiesta di finanziamento del valore di 2M di Euro per la realizzazione del Progetto “Conservacion de la Facultad de Arte Teatral de la Universitad de las Artes/ISA” seguita nel settembre 2016 da una nuova versione progettuale titolata “Que no baje el telon” per il cui giudizio di fattibilità è stato incaricato l’Istituto Latino-emericano/IILA.

Per sapere di piú: www.isa.cult.cu

 

ISA y la Red Universitaria de Artes (RUA)

La Universidad de las Artes es coordinadora de la Red Universitaria de Artes (RUA), conformada por más de una treintena de instituciones universitarias de artes de las Américas, Europa y África.

Su objetivo general es promover y fortalecer la cooperación entre instituciones de formación universitaria en artes de cualquier región del mundo, para el mejoramiento de la calidad artística y su especificidad académica (formación, investigación y extensión), así como su participación en el desarrollo sostenible de las instituciones y las sociedades respectivas.

Instituciones Miembros de la RUA

Cuba Universidad de las Artes, Cuba. (Universidad Coordinadora)
Argentina Instituto Universitario Nacional del Arte de Argentina (Junta Directiva)
Colombia Instituto Departamental de Bellas Artes, Cali  (Junta Directiva)
Ecuador Universidad Particular Espíritu Santo, UEES (Junta Directiva)
Estados Unidos Universidad de Alabama, Estados Unidos. (Junta Directiva)
México Universidad Autónoma de Mexico (Junta Directiva)
México Universidad de Veracruzana (Junta Directiva)
Alemania Alanus University for arts and social sciencies.
Argentina Universidad Nacional Río Negro
Argentina Universidad Nacional del Nordeste
Argentina Universidad Nacional de Córdoba
Argentina Universidad Nacional Tierra del Fuego, Antártica e Islas del Atlántico Sur
Argentina Universidad Autónoma de Entre Ríos
Argentina Universidad Nacional de La Plata
Argentina Universidad Nacional de Tocumán
Brasil Universidad de Sao Pablo
Colombia Universidad del Atlántico
Colombia Universidad Pedagógica Nacional
Colombia Pontificia Universidad Javeriana de Cali
Colombia Universidad de Caldas,
Colombia Universidad Antonio Nariño,
Colombia Institución Universitaria Antonio José Camacho.
Cuba Instituto Superior de Diseño
Ecuador Pontificia Universidad Católica de Ecuador, PUCE
Ecuador Universidad de las Artes, Ecuador
España Universidad de Castilla-La Mancha
España Conservatori Liceu
México Universidad Autónoma de Nuevo León
México Universidad Autónoma de Zacatecas
México Centro Nacional de Investigación,Documentación e Información de la danza José Limón
México Universidad Autónoma de Guerrero
Venezuela Universidad Nacional Experimental de las Artes,

Para mayores informaciones: www.reduniversitariadeartes.wordpress.com